Il forum è uno strumento di comunicazione asincrono ormai anch'esso largamente diffuso nel web ed utilizzato per scopi diversi. È un luogo di incontro virtuale in cui più persone avviano e sviluppano discussioni, dibattiti e contraddittori sui più svariati argomenti, oppure esprimono giudizi, chiedono supporto o danno suggerimenti su prodotti specifici.
 
Molto usato anche da aziende produttrici di beni e/o servizi per raccogliere le valutazioni di clienti e utenti o per fornire informazioni e supporto senza essere contattati, con i dispendi di energia e tempo che ne conseguono, per telefono o presso i propri uffici; spesso, quando un articolo o un servizio ha grande diffusione, i forum che ne trattano sorgono spontaneamente.
I protagonisti del forum
  • amministratori: sono i gestori del forum ed hanno la facoltà di modificare, cancellare o spostare qualsiasi messaggio, nonchè di chiudere il forum, modificarlo, apportare cambiamenti al software, espellere, cancellare o creare utenti.
  • moderatori: hanno in genere il compito di mantenere un'atmosfera tranquilla e pacifica nell'area che gli è stata attribuita, evitando che le discussioni degenerino, chiudendo/cancellando quelle contrarie al regolamento, spostando discussioni in aree più consone e facendo rispettare le varie regole; il moderatore può essere anche un esperto dell'argomento di cui tratta il forum e può avere la funzione di risolvere dubbi di utenti meno esperti.
  • utenti: soggetti registrati al forum che si presentano al pubblico tipicamente sotto un nickname o un qualsiasi altro nome e che possono pubblicare messaggi, aprire nuove discussioni ecc..
  • ospiti: soggetti che navigano il forum senza esservi registrati e che di norma, salvo eccezioni, non hanno la facoltà di pubblicare messaggi: in buona sostanza possono solo "guardare", cioè leggere i post pubblicati dagli "utenti"; da notare che a volte il forum o alcune sezioni di esso sono precluse agli ospiti anche a livello di sola lettura.
Quando conviene aggiungere un forum al sito?
Non tutti i siti sono adatti ad ospitare un forum: il rischio è che possa essere poco o per niente frequentato. Ecco un paio di "contesti adatti":
  • grande volume di persone che si rivolgono al sito o direttamente al proprietario del sito (azienda o altro) con richieste ripetitive di chiarimenti, istruzioni, "aiutini" ecc. ecc., che comportano perdite di tempo e insofferenze pericolose: spesso problemi e quesiti vengono risolti dagli stessi utenti del forum, che qui si scambiano reciprocamente le esperienze personali su un determinato prodotto o servizio, senza alcun intervento dell'amministratore del forum stesso
  • monitoraggio del post-vendita di un determinato prodotto o servizio di largo o discreto consumo: il produttore può usare un forum mono-tematico per "provocare" commenti e giudizi, ma anche suggerimenti, da parte degli utenti finali su quel prodotto o servizio..